CAMPESTRE

La corsa campestre è una specialità sia maschile che femminile dell’atletica leggera in cui si corrono distanze intorno ai 10 km, su fondo sterrato o erboso e su percorsi che variano da uno a più giri, in base a differenze di età e sesso. Specialità molto impegnativa dal punto di vista fisico e psicologico, che prevede gare individuali e a squadre. Le gare di corsa campestre prevedono un percorso di fondo sterrato o erboso, con un lungo rettilineo nei pressi della partenza e del traguardo del percorso. La corsa campestre è stata una specialità olimpica, sia come competizione individuale che a squadre, dai Giochi olimpici del 1904 a quelli del 1924. Attualmente vengono organizzati i campionati mondiali, manifestazione che viene svolta a cadenza biennale negli anni dispari. Oltre ai Mondiali, vengono organizzati abitualmente i campionati continentali e svariate singole competizioni di corsa campestre.

Categorie

Cadette – Cadetti nati nel 2006-2005
Atleti Individualisti – Atlete Individualiste nati nel 2006-2005
 

Composizione squadre

La composizione delle squadre è definita dagli organismi provinciali e regionali. 
Cadette: max 3 componenti per regione
Cadetti: max 3 componenti per regione
Individualiste : 1 atleta
Individualisti : 1 atleta
 

 

Impianti e attrezzature

I percorsi devono essere pianeggianti, ricavati su fondo naturale con eventuali piccoli ostacoli facilmente prevedibili. E’ necessario che il terreno presenti un ampio spazio per la partenza in linea. Anche in prossimità del traguardo, il terreno deve essere sufficientemente ampio in modo da consentire l’eventuale arrivo contemporaneo di più concorrenti.I percorsi devono essere pianeggianti, ricavati su fondo naturale con eventuali piccoli ostacoli facilmente prevedibili. E’ necessario che il terreno presenti un ampio spazio per la partenza in linea. Anche in prossimità del traguardo, il terreno deve essere sufficientemente ampio in modo da consentire l’eventuale arrivo contemporaneo di più concorrenti. In qualsiasi fase, non è consentito l’uso di scarpe chiodate, anche se modificate o munite di altri appigli di qualsiasi materiale.In qualsiasi fase, non è consentito l’uso di scarpe chiodate, anche se modificate o munite di altri appigli di qualsiasi materiale.
 

Modalità gare

Distanze previste:

  • Cadette: min 1000/max 1500

  • Cadetti: min 1500/max 2000

Distanze previste per alunne/i con disabilità:

  • Cadette: min 1000/max 1500

  • Cadetti: min 1000/max 2000

Categorie di disabilità

Considerata l’eterogeneità delle disabilità degli alunni, le classifiche verranno stilate suddividendoli nelle seguenti categorie:

  • Alunni con disabilità intellettivo relazionale (DIR).
  • Alunni con disabilità intellettivo relazionale “Down” (C21)*
  • Alunni con disabilità fisica ma deambulanti (HFD – amputati, emiparesi, ecc.).
  • Alunni non udenti (HS).
  • Alunni non vedenti (NV).

* Appartengono a questa categoria tutti gli atleti con sindrome di down.

Gli Alunni che presentano più disabilità dovranno essere iscritti nella categoria di disabilità prevalente. 

Punteggi e classifiche

In tutte le fasi verrà attribuito alle/ai partecipanti il punteggio corrispondente alla classifica individuale così come segue:

  • 1 punto alla/al prima/o, 2 punti alla/al  seconda/o, 3 punti alla/al terza/o e così via fino all’ultima/o regolarmente classificata/o.
  • Una/un componente della Squadra che si ritira o viene squalificata/o acquisisce il punteggio dell’ultima/o classificata/o + 1.
  • Risulterà vincitrice la Squadra che avrà totalizzato il minor punteggio sulle/i 3 migliori atlete/i classificate/i.
  • In caso di parità tra 2 o più Squadre la classifica verrà determinata dal migliore piazzamento individuale.

Norme generali

Per quanto non espressamente indicato, si fa riferimento al Progetto tecnico dei Campionati Studenteschi e al regolamento tecnico della F.I.P. 
 

Programma Gare

Il programma definitivo sarà deciso subito prima dell’inizio delle gare.
Le gare Cadette e Cadetti (compresi gli atleti con disabilità) si succederanno l’un l’altra e avranno inizio alle ore 9:00 di Martedì 21 all’aeroporto di Massa.