CANOTTAGGIO

*Causa maltempo i calendari possono subire delle modifiche

Il canottaggio è uno sport di velocità e resistenza che utilizza delle barche dalla forma affusolata. Gli atleti siedono su seggiolini mobili, scorrevoli o fissi, orientati verso poppa. Per far muovere l’imbarcazione è necessaria una gran forza fisica da sprigionare tramite i remi. Sport che può essere praticato su fiumi, mare o laghi. La distanza regolamentare su cui si svolgono le gare è di 2.000 metri; si disputano gare anche sui 1000 e 1500 metri per le categorie giovanili. Esistono inoltre altri tipi di gare, denominate “Gran fondo”, la cui distanza varia generalmente tra i 6.000 ed i 7.000 metri. Generalmente il campo di regata permette di gareggiare ad un massimo di otto imbarcazioni ma le gare ufficiali internazionali si disputano su sei corsie, per questo motivo la gara viene suddivisa in una serie di batterie, semifinali e una finale. Il campo di regata cambia lunghezza in base alla categoria, ed è largo in modo da garantire 15 m di distanza tra una corsia e l’altra. 

Lo svolgimento della Fase Nazionale e/o della Festa dello sport è subordinata, e sarà quindi confermata, all’uscita del Progetto Tecnico MIUR a.s. 2018-2019.
 

CATEGORIE 

Cadette – Cadetti nati nel 2006-2005

 

FASE NAZIONALE – BARCA

  • Distanza: 500 o 1000 mt
    Individuato dal MIUR il bacino nel quale si svolgeranno le gare, la Federazione determinerà la lunghezza del percorso e la partenza, nel rispetto delle disposizioni vigenti
  • Imbarcazioni: GIG Quattro di coppia con timoniere

PUNTEGGI E CLASSIFICHE

  • Le classifiche, sia per la prova su remoergometro che per quelle in barca (regionali e nazionali), verranno stilate distintamente: equipaggi maschili e femminili a seconda della categoria di appartenenza

DISPOSIZIONI GENERALI 

  • Per le regate in barca la Rappresentativa di Istituto, maschile o femminile, è composta dall’ equipaggio e quindi da 4 alunni/e più il timoniere.
  • Per le disposizioni di carattere tecnico, per quanto non previsto dal presente regolamento, si applicano le disposizione del Codice di gara in vigore e normative connesse.
  • Non sono previste riserve per le eventuali fasi Nazionali.
  • Per gli studenti in anticipo o ritardo scolastico varranno le disposizioni MIUR contenute nel Progetto Tecnico 2018 – 2019.
 

TUTELA SANITARIA 

Si seguono le disposizioni emanate dal ministero per la pratica dell’attività sportiva.