Vela

VELA

Disciplina sportiva di navigazione con imbarcazione. La vela si svolge soprattutto in regate in cui generalmente vince l’imbarcazione che riesce a percorrere il percorso in minor tempo. Nelle competizioni veliche è consentito sfruttare soltanto le capacità marinare, la forza propulsiva del vento e la forza dell’acqua sullo scafo. Lo sport della vela è centrato sull’interazione fra due elementi chiave: la tecnica e la tattica. La tattica consiste nella capacità dei concorrenti di interpretare contemporaneamente le condizioni ambientali, il proprio posizionamento sul campo di regata in relazione agli altri concorrenti e la valutazione dell’interazione reciproca fra tutti questi fattori. La tecnica invece si riferisce al mezzo usato per competere, cioè l’imbarcazione, unitamente ai suoi componenti essenziali: scafo, albero e vele. Poiché gli aspetti tecnici rivestono un ruolo così essenziale nelle competizioni veliche, in genere si cerca di ridurre la loro influenza al fine di esaltare le doti velistiche dei concorrenti.

Categorie

Cadette – Cadetti nati nel 2006-2005
 

Composizione squadre

La composizione delle squadre cadette è di 4 atlete.
La composizione delle squadre cadetti è di 4 atleti. 
 

Impianti e attrezzature

 Il campo di gara sarà predisposto dal Comitato di Regata conformemente ai Regolamenti della Federazione Italiana Vela. La barca collettiva ed i mezzi per l’assistenza in acqua saranno messi a disposizione dal Comitato Organizzatore.
 

Regole di base

Il timoniere dovrà aver compiuto il 12° anno. Il formato della manifestazione sarà deciso dal Comitato Organizzatore a seconda del numero delle scuole iscritte, del numero di imbarcazioni disponibili e delle previsioni del tempo. Ogni concorrente potrà disputare un massimo di quattro prove nella stessa giornata e, comunque, i concorrenti non dovranno restare in acqua per più di 4 ore consecutive. 
 

Punteggi e classifiche

Il sistema di punteggio sarà deciso conformemente al formato scelto, sulla base delle normative della Federazione Italiana Vela. In caso di parità fra 2 o più Rappresentative, prevarrà quella che avrà ottenuto i migliori piazzamenti. Se persiste una parità prevarrà la Rappresentativa in cui l’equipaggio risulterà avente età media inferiore.

 

Norme Generali

 Per quanto non espressamente indicato, si fa riferimento al Progetto tecnico dei Campionati Studenteschi e al regolamento tecnico della F.I.V.
 
 
NB: I tempi e le modalità definitivi delle regate saranno decisi sul posto in base alle condizioni meteorologiche.

RISULTATI FINALI VELA

Posizione Squadra
1 I.C RIVA2 – TRENTINO
2 I.C VARAZZE – LIGURIA
3 I.C TALIERCIO – TOSCANA
4 I.C MALCESINE – VENETO
5 I.C VLADIMIR BARTOL - FRIULI
6 I.C PESCARA –SEC 1 GR TINOZZI – ABRUZZO
7 IST. I.C VALTENESI – LOMBARDIA
8 I.C N 1 PORCU-SATTA – SARDEGNA
9 IST. COMP.STA DANTE ALIGHIERI – MARCHE
10 T.GRECO IC DE NICOLA SASSO – CAMPANIA
11 ISTIT.COMPRENSIVO CERVIA – EMILIA-ROMAGNA
12 IST.COMP SAN FRANCESCO D’ASSISI - PIEMONTE
13 ISTI.IC ANZIO – LAZIO
14 I.C BONAVENTURA - BASILICATA
Torna su